martedì maggio 21st 2019

Interesting Sites

Insider

Archives

Francesco I, un buon inizio

Semplicità, umiltà, umanità: sono i primi sostantivi venuti in mente a tutti appena sentito pronunciare il discorso del nuovo Papa Francesco I .
Un Pontefice della gente, per la gente: il suo non sarà un lavoro semplice, ma l’inizio è quanto mai promettente: avrà l’arduo compito di riavvicinare i fedeli alla Chiesa, allontanatisi anno dopo anno a causa degli scandali in cui essa e’ stata coinvolta, e dalla scarsa attenzione prestata ai problemi quotidiani dei devoti, quanto mai in crisi anche a causa del periodo economico particolarmente disagevole.
Assolutamente azzeccato il nome, Francesco, che ricorda il grande Santo, il quale ha fatto della povertà e dell’aiuto ai più disagiati il suo punto di forza. Ciò e’ già un primo segnale di voglia di rottura col passato, della voglia del nuovo Pontefice di voler rinnovare l’Istituzione ecclesiastica, e di darle maggior credibilità tra tutti i fedeli; suo compitò sarà anche di ridare lustro allo Stato del Vaticano nei rapporti internazionali.
Anche le parole del Papa, in tutta la sua semplicità, ha dimostrato nei fatti di voler essere uno del popolo, uno come noi: ciò è stato uno degli elementi maggiormente apprezzati dai fedeli, i quali hanno imputato alla Chiesa in questi anni un eccessivo distacco da loro.
Buon lavoro Papa Francesco, che chi ben inizia e’ a metà dell’opera.

Giovedì 14 Marzo 2013

Luca Marsi
Sociologo